Il progetto AMHE

CONTESTO


AMHE "Ambasciatori Europei di Zone Umide" è un progetto Erasmus+ e fa parte di un contesto in cui il trattamento sociale della disoccupazione a lungo termine beneficia di mezzi significativi, promossi ad esempio dal Fondo Sociale Europeo.

Queste iniziative di tipo sociale sono basate principalmente su azioni di integrazione effettuate da autorità locali, enti e associazioni di integrazione o associazioni benefiche che consistono nell'integrare il target di riferimento in un processo collettivo di servizio alla comunità, pagato (scarsamente) accompagnato da attività di formazione e monitoraggio. Negli ultimi 20 anni, ci si è concentrati maggiormente su questioni ambientali. Tuttavia, nonostante l'interesse nei confronti di tali sistemi, le percentuali di rendimento nell'occupazione sono generalmente bassi.

Pertanto, AMHE non affronta il problema tanto da un punto di vista dell'organizzazione e dell'efficienza dei siti di integrazione. L'obiettivo è piuttosto incrementare lo sviluppo di competenze, il riconoscimento e il reinserimento professionale dei beneficiari di questi sistemi di integrazione per la conservazione di fiumi e zone umide.

PROGETTO AMHE

Il progetto prevede due sfide europee:

• fornire formazione di qualità e offrire prospettive professionali molto ambiziose e sostenibili a persone attualmente escluse dal mercato del lavoro e integrate attraverso attività economiche lavorative ;
• soddisfare le esigenze di protezione e valorizzazione delle zone umide e dei fiumi naturali europei,, obiettivo sostenuto dall'applicazione della Direttiva Quadro dell'Acqua che impone alle comunità europee e agli Stati membri obblighi in termini di manutenzione, lotta contro l'inquinamento, monitoraggio dei pericoli naturali e, più in generale, di informare il pubblico.

DESTINATARI

Il progetto risponde a:

• alle esigenze del PUBBLICO in INTEGRAZIONE offrendo loro una qualifica migliore, di maggior versatilità, e migliorando la loro occupabilità.
• alle esigenze dei MANAGER DI ZONE UMIDE portando loro una nuova professione che porti più competenza e versatilità nei loro compiti, per un meglio rapporto costi / benefici.

OBIETTIVI DEL PROGETTO

Il partenariato europeo del progetto AMHE propone di stabilire un insieme di nuove competenze per definire una nuova professione, quella "dell'Ambasciatore delle Zone umide", portando ai temi di formazione attualmente trattati dalle organizzazioni di integrazione attive sul tema della valorizzazione delle zone umide, temi come la mediazione ambientale, la conoscenza dell'ambiente, l'ingegneria ecologica e un rafforzamento delle competenze e capacità trasversali di azione.
Per fare ciò, durante tutti i 30 mesi dello sviluppo dell progetto dal 01/11/2019 - al 30/04/2022, la partnership consentirà di:

DEFINIRE, TESTARE E VALIDARE un sistema pilota europeo di riferimento per il lavoro dell'”Ambasciatore Europeo delle Zone Umide"
RAFFORZARE le competenze dei formatori responsabili del sostegno in materia di inserimento professionale nelle associazioni, nelle organizzazioni di formazione e nelle autorità locali europee per sostenerel'implementazione di questo nuovo sistema di riferimento professionale.